Ma chi sono i congiunti?
Lo chiedo e me lo chiedo perché una delle nuove regole per la Fase 2 del lock down, in vigore dal 4 Maggio, prevede che si possano incontrare, con le dovute precauzioni quali guanti, mascherina e distanza di almeno 1 metro, i propri congiunti.

Cioè, ma i congiunti chi sarebbero?
Leggo da un dizionario di Italiano :

Congiunto
[con-giùn-to]
(part. pass. di congiùngere)
A agg.
Unito, attaccato: sforzi congiunti; pregava con le mani congiunte
‖ lett. Che è unito da legami di sangue

B s.m. (f. -ta)
Parente, consanguineo: era un nostro c.

Ok, il dizionario è chiaro. Un parente consanguineo. Quindi posso rivedere le mie figlie.
Che bello! Finalmente.
La Franci non la vedo da fine Febbraio.

Ma nell’aria c’è fermento. Tutti vogliamo vedere tutti, perché siamo stati isolati per tanto, troppo tempo. Perché siamo socievoli e sociali.
E perché si.

Quindi cominciamo a chiederci “Ma chi possiamo vedere?”

E via alle congetture, alle notizie fake, alle libere interpretazioni e ai consigli vari.

Con le mie amiche abbiamo intasato la chat di WhatsApp con richieste di chiarimenti, video della conferenza di Conte (che cominciamo a non trovare più così gnocco), link vari di quotidiani on line che davano a loro volta interpretazioni varie di ciò che era stato detto.

Insomma un gran casino.
Ma siamo italiani, siamo un popolo con tanta fantasia, abbiamo inventato noi la letteratura e le interpretazioni di ogni parola.
Quindi troviamo subito il modo di applicare la parola “congiunto” a chiunque ci faccia piacere rivedere.

Il chiarimento del termine, da parte del governo, è stato che con “congiunti” si possa intendere persone che hanno con noi legami stabili, anche non sanciti dalla legge. Per esempio i fidanzati.

E gli amanti? No scusate, ma anche loro hanno legami stabili non sanciti dalla legge.
E le amiche? Anche con loro abbiamo legami stabili ecc. ecc…

E il barista che ci prepara i drink durante i nostri aperitivi? Anche con lui abbiamo un legame stabile ecc. ecc.

Insomma, siamo pieni di legami stabili!
Vale a dire che possiamo vedere tutti…
Chissà perché non mi quadra molto.

Ma poi con tutti sti congiunti, che possiamo vedere ma non avvicinare, con cui non possiamo fare “party” (parole di Conte),  che ci facciamo?
Se due sono fidanzati e non si vedono da due mesi come fai a tenerli lontani un metro?
Non credo sia possibile.

Ed i familiari? O i parenti? Non vuoi fare una bella mangiata, con lasagne e parmigiana di melanzane, tanto per stare leggeri? E come si può mangiare con guanti e mascherina?

Vabbè dai, mi sa che me ne resto a casa da sola a fare l’aperitivo con la gatta e le amiche in videochiamata, almeno per un altro po’.
Buona congiunzione a tutti.
Cincin
LaVanda