Uomini strani ne abbiamo? Certooo!!! Quelli non mancano mai.

Sento un’amica che non vedo da parecchio e decidiamo di fare un aperitivo.

Chiacchieriamo un po’ e ci aggiorniamo su quello che ci è capitato negli ultimi tempi. Le racconto che adesso scrivo per Noiamiche e mi piace molto, le racconto del prossimo evento che stiamo organizzando “Onlyforwomen” e lei si congratula con me. Poi, quando I drink cominciano a fare effetto, mi dice che ha appena chiuso con un tipo e che la storia potrebbe interessarmi per i miei articoli del venerdì.Le dico: “Racconta”

Lo ha conosciuto su Facebook, lui le ha chiesto l’amicizia e lei ha accettato dopo aver visto il suo profilo: persona normale, un lavoro normale, niente post strani o politici o idioti, insomma le cose che guarderesti per cercare di capire con che tipo di persona hai a che fare.

L’unica cosa era che non avevano amicizie in comune, ma si sa che gli uomini vanno a caccia di donne anche sui social, quindi, visto che le piaceva il suo aspetto, andava bene così.

Cominciano a scriversi e chattare. Lui è interessato e interessante. Lei gli dice che ha bisogno di tempo per fidarsi e lasciarsi andare e lui dice che capisce e che aspetterà. Troppo bello per essere vero.

Dopo un po’ decidono che è finalmente ora di conoscersi di persona ed organizzano un caffè mattutino.

Lei resta piacevolmente sorpresa perché lui è davvero gentile ed interessante, e soprattutto non le fa pressione.

Dopo una quantità di incontri per il caffè, a cui, nel frattempo si aggiungono piacevoli baci, lei lo invita a casa sua, dove limonano duro e bevono altro caffè (roba da diventare nevrotici con tutta sta caffeina!).

Lui non va oltre e lei è sempre più presa. Racconta alle amiche di quest’uomo che finalmente non insiste per fare sesso al primo appuntamento, che è un gentiluomo.

Le amiche tifano per questa storia romantica e sono tutte felici per lei.

I due decidono di frequentarsi e vedere che succede. Lui la chiama “amore”, le manda WhatsApp con cuori innamorati. Insomma tutto va a gonfie vele.

A parte il fatto che lui è presente con messaggi fino al venerdì e poi, si dà impegnato con fratelli e genitori e quant’altro per tutto il weekend. Lei dopo un paio di volte di questa manfrina si incavola , perché se non si vedono in settimana e il weekend lui ce l’ha impegnato, quando si possono vedere?

Cominciano a discutere via messaggio ogni weekend e lui smette di rispondere e fa l’offeso.
Fino al lunedì quando comincia a mandare messaggi carini come se niente fosse.Questo ogni settimana.

Voi cosa pensereste? Che abbia un’altra donna? La mia amica l’ha pensato e ha deciso di chiudere.
Sennonché lui, tutti i lunedì ricomincia a messaggiare: “buongiorno amore” e va avanti così anche se lei gli risponde che vuole spiegazioni.

Lui va da lei di sabato pomeriggio e dopo averla rassicurata che non c’è nessun’altra, si coccolano un po’….

A quel punto lei gli propone di passare la notte insieme, lui acconsente, si salutano accordandosi per vedersi la sera stessa, poi lui sparisce per il resto del weekend.

Replica la volta seguente. E a quel punto lei ha la folgorazione: vuoi vedere che costui ha problemi a fare sesso?

Esatto! Ci ha preso in pieno. Lui non vuole ammetterlo ma le lascia capire che si, ha problemi in quel senso, ma mica per colpa sua, è lei che non lo prende abbastanza.

Che coraggio! Dare anche la colpa a lei! A quel punto la mia amica decide di chiudere. Ma ormai si è un po’ innamorata e quindi soffre davvero tanto e non riesce a spiegarsi perché quest’uomo l’abbia cercata, illusa e presa in giro così, pur sapendo di non poter avere intimità con lei. Ma, anzi, facendo pure una gran figuraccia nel momento in cui si è arrivati al dunque.

Ascolto tutta la storia e non riesco a capire il perché di questo comportamento da parte di lui.
Ne parliamo e anche lei ha un sacco di dubbi e cose che ancora vorrebbe dirgli, ma avendo deciso di chiudere, non vuole più vederlo né sentirlo.

La capisco perché anch’io sono così : se chiudo con qualcuno, non faccio scenate, ma lo elimino dalla mia vita.

Mi verrebbe da chiederle che non capisco perché lei abbia dato a questo tizio tutte queste possibilità, ma non glielo domando, perché mi rendo conto che al suo posto avrei, anzi ho, fatto la stessa cosa.

Ci illudiamo che qualcosa cambi, che la situazione migliori, ma è vero il contrario, peggiora sempre più.
L’importante è accorgersene e chiudere. Ora lei soffre, ma tra un po’ di tempo starà meglio e farà tesoro di quest’esperienza. Beviamo e brindiamo alle donne, tutte forti anche quando non se ne rendono conto.

Cincin
LaVanda