Noi donne siamo vendicative?
Me lo chiedo pensando a quando litighiamo col nostro partner, o con un familiare, o con gli amici.

Penso che, dopo un primo momento di assoluto dolore, subentri un desiderio di vendetta, anche solo per fare stare male l’altra persona come stiamo male noi.

Ma di solito è una fase che si supera e ci si lascia alle spalle.
O no?
Non sempre. Se si è vendicativi per carattere, no.

Si tende a rimuginare ed immaginare di mettere in atto vendette epiche o piccoli dispetti, ma in genere, se non si è immaturi e carogne inside, basta il pensiero.

Ne parlo con le amiche al nostro aperitivo e chiedo chi ha messo in atto vendette o dispetti e se ci si è sentiti soddisfatti dopo averlo fatto.

Qualcuna dice di essere un po’ dispettosa col partner dopo una litigata.
Ma non è immaturità, eh…
È solo per fargli capire di stare attento a quello che fa e dice.

Ridiamo tutte e un po’ ci riconosciamo in questa cosa.

Il dispetto più classico che si mette in pratica è il disegno artistico sull’auto dell’ex, fatto con le chiavi. Perché sappiamo bene che per un uomo la macchina è uno dei beni più preziosi.
Eh beh… Chi non l’ha fatto?

Io per esempio.
Di recente ne ho avuto la tentazione e la possibilità, ma mi sembrava una cattiveria da immatura e ho preferito lasciare stare… Ma non si sa mai… Occhio, eh…

C’è chi racconta di avere una amica che al bar sputa nel caffè dei clienti che le stanno antipatici…
Bleah… Questa è davvero pesante, diciamo.
E lei dice che si, la tipa è strana forte.
Ok non berremo il caffè in quel posto!

Una di noi racconta che una volta, dopo una litigata molto forte col marito, per una settimana ha lavato solo i vestiti suoi e dei figli.
Lui non sapeva usare la lavatrice ed ha fatto diventare di vari colori l’abbigliamento bianco da lavoro.
Bella vendetta!

Un’altra dice che per vendicarsi della suocera che la ostacolava in ogni modo, una sua amica ha messo il Guttalax nel caffè, facendoglielo sapere in privato.
Dice che la suocera non ha più frequentato casa sua e la tipa vive felicemente senza intromissioni.
Perfida, però!

Beh, quella del Guttalax non è nuova, l’ho già sentita altre volte. Ma ad una suocera, mai…

Comunque sento sempre dire che la vendetta è un piatto che va servito freddo.
Personalmente credo che se si fa subito è frutto di una rabbia momentanea, se lo si pianifica e si mette in pratica molto dopo, è proprio carattere.

Io non ci riesco perché mi arrabbio molto(colpa del mio carattere impetuoso) , insulto ed invento epiteti assurdi al momento. Dopo mi passa e mi sembra da carogna fare qualcosa per ferire gli altri.

In ogni caso non so se ammirare, o no, chi riesce ad aspettare per vendicarsi, però la conclusione è che noi donne siamo spesso vendicative.

Quindi attenzione
Cin cin
LaVanda