Gli uomini ci trattano tutte nello stesso modo o no?
Sento già la risposta a gran voce: assolutamente no!!!

È un quesito che mi ha posto qualcuno poco tempo fa.
Cioè : gli uomini trattano nello stesso modo le donne sposate o impegnate e quelle single? E se sono loro quelli impegnati o single? Come ci trattano?

Sento le rotelline nel mio cranio che girano furiosamente, ma sono un po’ confusa a causa delle esperienze personali vissute….

Lo chiederò al gruppo di aperiamiche, che sono “il polso della situazione”.

Parlo dell’argomento e già mi danno della confusa: cioè cosa intendi? Spiegati meglio! Facci un esempio almeno.

Ok ci provo!
Se siete sposate o fidanzate o comunque impegnate, gli uomini vi trattano come possibili prede o come donne rispettabili?
E se siete single? Stessa domanda.
E se chi vi corteggia o ha una storia con voi è single, vi tratta come vi tratterebbe uno impegnato?

Ahhhh, ora si capisce meglio….

Dunque, c’è chi dice che gli uomini hanno un atteggiamento identico in ogni caso. Anche se gli interessi.
Se sei impegnata magari sono più guardinghi , altrimenti piu spudorati, ma il succo è quello.

Qualcun altra non è d’accordo: se sei impegnata, anche se cercano di farti capitolare, sono più rispettosi.
Mentre se sei single ti trattano in modo più diretto e ci provano come se si aspettassero che glie la dessi  seduta stante.

Non solo, rincara qualcuna: anche in caso di relazione, se sei impegnata ti trattano meglio che se sei single.

E se gli impegnati sono loro? Ancora peggio! La moglie è madre Teresa di Calcutta e tu sei la zoccola che batte sul viale.
Ebbene si! La maggior parte di noi è di questo parere.

Non importa se anche loro stanno tradendo:la colpa è nostra a prescindere.
Se siamo single ci trattano peggio che se fossimo impegnate.
Appurato da chi di noi ha avuto i vari tipi di esperienza.

Le altre sono un po’ più morbide verso gli uomini: ma se ti metti con uno impegnato, sai in partenza che non finirà bene!

Certo, ribattiamo, ma c’è modo e modo di fare.

Se lui è impegnato e lo siamo anche noi, ci tratta con modi più protettivi, come se fossimo vittime di un avverso destino.

Se lui è impegnato e noi libere, ci tratta, nella maggior parte dei casi, come trombamiche e magari pensa anche che se siamo single è perché non ci vuole nessuno e quindi che importa se e quando ci cerca? Tanto siamo sempre lì a disposizione.

Se lui è single e noi impegnate ci tratta bene per paura di perderci.
Se siamo tutti e due single ci tratta diversamente per paura che vogliamo storie importanti o definitive.

Insomma, siamo quasi concordi nel pensare che siamo trattate in base al nostro e al suo status.

E’ anche vero che noi ci lasciamo trattare in tutti i modi finché non ci rendiamo conto di cosa vogliamo e di chi siamo.

Dunque la situazione è ancora un po’ confusa: sta a noi far comportare gli uomini diversamente?
Si! Prima di tutto come madri insegniamo il rispetto per Tutte le donne, e poi come metà di una relazione cerchiamo di farci rispettare, visto che non sempre ci arrivano loro. Che utopia!
Meglio berci su.
Cin cin
LaVanda