In questa splendida settimana di Giugno Mercurio entra nel segno del Cancro. Ora i pensieri si fanno dolci e soavi, sussurri e bisbigli, che si perdono nel ruscello di un fiume di acqua limpida e fresca. Si scrivono romanzi storici o racconti biografici, si racconta del proprio passato mentre il figliolo non vuole crescere. Intuito e memoria sono un portento, mentre si narra il passato con fervida immaginazione. Si aprono scatole di ricordi, cassetti arrugginiti, si scoprono vecchie fotografie, si scartano vecchi peluche, si raccolgono vecchie conchiglie, mentre la soffitta viene messa a soqquadro. Si stringe lo stomaco, cadono lacrime incontrollabili, mentre la mente vaga nei tempi addietro quando la vita ci sembrava spensierata e leggera. Benvenuto Mercurio nel Cancro.

ARIETE: 21/3 – 20/4: più valore alla famiglia

Siete più portati all’azione che ad un ideale. Sapete bruciare in fretta le esperienze vissute e quelle dimenticate, ma in questo periodo ritornate sui vostri passi e rivedete il film della vostra vita. Marte, Mercurio e Sole in Cancro vi faranno riflettere fidandovi di più della vostra famiglia e meno dei vostri impulsivi, mettendo in discussione abitudini e ritmi, facendo i conti con l’eredità affettiva del passato. Imparate ad arrendervi ai sentimenti senza tentare di pilotarli, mettendo in conto conflitti e ferite del cuore.

Un saggio da leggere: “Tesori e segreti di Roma” di Osvaldo Bevilacqua. Per conoscere la Capitale nei suoi lati più celebri e in quelli meno noti non c’è guida migliore dell’inossidabile conduttore di “Sereno Variabile”.

TORO: 21/4 – 20/5: l’obiettivo è la tua forza

Siete supportati da un intuito emotivo, da una ragione solida e concreta e da una controllata gelosia in amore. Urano è la vostra spinta incontrollabile, ora la routine comincia a starvi stretti rispetto al bisogno di spazio. Un’uscita dal vostro orticello vi fa apprezzare la quotidianità fatta non solo di immobili e gestione del denaro, ma anche di affetti e piacevoli abitudini, di dialoghi fra amici, di sani confronti fra colleghi.

Un saggio da leggere: “Dieci cose da sapere sull’economia italiana. Edizione aggiornata” di Alan Friedman. Il saggio più venduto si arricchisce di due nuovi incisivi capitoli sull’operato del governo gialloverde.

GEMELLI: 21/5 – 21/6: un viaggio vi aiuta a ritrovarvi

Sembra che il vostro passato ha molto da insegnarvi, i vostri blocchi ora si sciolgono con la comunicazione e lo scambio nella vostra casa. Seguite il vostro primo impulso, la vostra mente, ma anche il vostro cuore, privilegiando la complicità e la fratellanza di parenti e amici. Ciò che imparate ora vi torna utile, cambiando punti di vista. Brio e flirt colorano le vostre giornate, allentando tensioni e insoddisfazioni.

Un saggio da leggere: “Essere amici” di Franco La Cecla. Una sorprendente antropologia dell’amicizia: interrogarsi oggi sul suo valore e sul suo significato equivale a comprendere come siamo arrivati al punto in cui ci troviamo.

CANCRO: 22/6 – 22/7: la svolta è nel vostro inconscio

Un tuffo nel passato e nel vostro inconscio vi permette di chiarire alcune tematiche familiari in sospeso che vi fanno male. Rivangare il passato e soffrirne vi imbarazza non poco, creandovi turbamenti e malinconia, magari lavorate sulla telepatia e sul linguaggio dei gesti, ma soprattutto ascoltate il vostro intuito e la vostra pancia, cosa vi suggeriscono. L’essenziale è non perdersi, anche se vi sembra di scivolare negli abissi più profondi.

Un saggio da leggere: “Nostalgia degli dei” di Marcello Veneziani. Patria, famiglia, tradizione, comunità, mito, ritorno, Dio. L’autore riscopre dieci parole necessarie all’uomo per esprimere le sue idee più alte e le passioni dell’esistenza.

LEONE: 23/7 – 23/8: la vostra creatività vi fa da specchio

Volete delle svolte e sicuramente Urano ve le propone, ma non come le desiderate, perché per svoltare dovete avere le idee chiare. Colorate un quadro, dipingete una parete, fate tesoro della vostra creatività e magari viene fuori qualcosa di grande, che ha bisogno solo di essere notata da tutti. I vostri fan vi stimano e la vostra immagine interiore si rafforza.

Un saggio da leggere: “Inverno. Il racconto dell’attesa” di Alessandro Vanoli. Quando la vita si ferma e aspetta di rinascere. Un viaggio nelle profondità della storia umana, il primo movimento di un inconsueto quartetto dedicato alle stagioni..

VERGINE: 24/8 – 22/9: il lavoro vi trasforma

Saturno e Plutone, Urano e lo stellium in Cancro nella vostra terza casa solare sono una grossa manna dal cielo che vi rendono molto attivi e concreti nel lavoro e nel vostro impegno quotidiano. A parte qualche nota stonata, come Nettuno o Giove che vi infondono incertezze, voi cercate di mantenere un certo controllo sulla vostra realtà quotidiana e sui dettagli. Rigore e disciplina non vi mancano, sapete formulare progetti ragionevoli senza dover lavorare da soli ma sapete che in equipe voi fruttate il doppio.

Un saggio da leggere: “Soldati. Storia dell’esercito italiano” di Claudio Vercelli. Dalle Guerre d’Indipendenza fino alle missioni di pace in Iraq e Afghanistan, attraverso due guerre mondiali, l’esercito è stato uno dei protagonisti della nostra storia nazionale.

BILANCIA: 23/9 – 22/10: scommettete sull’amore

Con una bella Venere in Gemelli avete solo voglia di amare e di divertirvi, realizzando i vostri progetti sentimenti, circondarvi di cose belle ed esperienze gratificanti. Si chiarisce la natura delle vostre emozioni, dando ali alla vostra comunicazione mentale. La vostra autostima migliora dando il giusto peso all’amore senza perdere la testa o tirarvi indietro per paura.

Un saggio da leggere: “Uccidete il comandate bianco” di Giampaolo Pansa. La vicenda di Aldo Gastaldi, uno dei comandanti partigiani più ammirati della resistenza ligure, la cui morte rimane avvolta nel mistero.

SCORPIONE: 23/10 – 22/11: il vostro è sempre un intuito formidabile

Lo stellium di pianeti nel segno amico del Cancro vi permette di affinare le vostre antenne, di captare onde sparse per l’Universo, di intuire eventuali conflitti, ma soprattutto di affinare la vostra sensibilità, rendendovi percettivi verso i segnali del vostro ambiente e le intenzioni segrete degli altri. Insomma, come dei radar, siete molto attivi e sensitivi a ciò che vi succederà senza leggere il vostro oroscopo.

Un saggio da leggere: “La luna di Oriana” di Oriana Fallaci. I viaggi spaziali, gli eroi del cosmo, il sogno di Marte: l’avventura del secolo raccontata in presa diretta di una straordinaria testimone.

SAGITTARIO: 23/11 – 21/12: l’ottimismo è il profumo della vita

Giove vi regala ormai, da qualche mese, quel benessere ingenuo e godereccio, che vi fa godere dei vostri momenti senza pensare a cosa potrà succedere se qualcosa va storto e senza mettere in conto qualche delusione. Voi non vi preoccupate più di tanto, perché siete fiduciosi e ottimisti, sapete come tirarvi fuori con grande euforia e facilità, nonostante Venere si mostra dispettosa e poco ingenua.

Un saggio da leggere: “Io Khaled vendo uomini e sono innocente” di Francesca Mannocchi. Che cosa spinge un giovane libico a diventare un trafficante? Per la prima volta la tragedia dei migranti raccontata da un carnefice.

CAPRICORNO: 22/12 – 20/1: puntate sull’essere e non sull’avere

E’ vero che Saturno e Plutone vi invitano a loro banchetto succulento di progetti e programmi quinquennali, ma è anche vero che non bisogna puntare solo sull’avere, ma valutare anche che per avere bisogna prima essere. E’ vero che Urano cambia le carte in tavola, ma in questo periodo è essenziale rivedere il vostro rapporto con gli altri, i vostri soci, il vostro partner e mettere le loro esigenze al primo posto.

Un saggio da leggere: “Adriano Roma e Atene” di A. Carandini – E. Papi. Un viaggio illustrato alle radici più profonde della nostra Storia, per conoscere da una prospettiva insolita l’uomo che ha legato, forse per sempre la cultura latina e quella greca.

AQUARIO: 21/1 – 19/2: vi accompagna la vostra vita interiore

Urano dispettoso potrebbe rendervi imprevedibili, cogliendovi impreparati senza darvi tempo e spazio per reagire. Ma non vi toglie la possibilità di percepire segnali e ascoltarli per cercare un confronto e complicità, facendo emergere le vostre risorse interiori e la vostra intelligenza, sfruttando il periodo di cambiamento forse ostile ma costruttivo.

Un saggio da leggere: “Identità perdute. Globalizzazione e nazionalismo” di Colin Crouch. La globalizzazione ha messo in crisi l’identità e la stabilità economica di milioni di individui. Il nazionalismo non è la soluzione.

PESCI: 20/2 – 20/3: dal silenzio vien la luce

Il nuovo irrompe nella vostra vita, Mercurio, Sole e Marte, vi aiutano a fare spazio nella vostra mente con grandi novità, nuove collaborazioni e nuove energie. Non vi fate prendere inutilmente da un’ansia, soprattutto mentale, perché non serve se non a migliorare voi stessi e i vostri progetti di vita. Coltivate il silenzio e il vostra maestro interiore vi racconta chi siete.

Un saggio da leggere: “Con i Piedi nel Medioevo” di Virtus Zallot. Piedi risanati, deformi, fatati, feriti. Storie sorprendenti che offrono un originale punto di vista sul Medioevo.

Loredana Galiano