In cucina da Claudia c’è da aspettarsi di tutto. Ognuno di noi ha determinate capacità: c’è chi riesce bene in una cosa, chi riesce in un altra. Nessuno è perfetto nonostante noi, Catia e Claudia non la pensiamo proprio così. Cominciamo quindi con i consigli semiseri da parte nostra per voi, ovvero “le cose da non fare perchè semplicemente non vanno fatte”.

Eravamo un pomeriggio a casa di Claudia  a raccontarcela per bene quando una vocina dall’altro lato della sala dice “mamma è pronto?”. Alza gli occhi al cielo mi fa un cenno e fila via. Io da brava zia aiuto a raccattare dinosauri e palloni e seguo Claudia che per il troppo daffare in cucina si ingegna come può e se trova già pronto è una donna felice, al contrario di me che preferisco cibo fresco e soprattutto sano.

Butto l’occhio sul fornello e a momenti svengo:vedo una pentolina con dentro acqua bollente ma non ancora in bollitura e dentro della pasta.

“ma scusa l’acqua bolliva?”

“no ma così faccio prima” mi risponde lei pacifica scostandosi il ciuffo ribelle dagli occhi.

“Ma non lo sai che la pasta va buttata al primo bollore perchè così si cucina meglio e non si attacca al fondo ?”

“sei sempre la solita rompi……hanno fameeee”

Le do una botta di fianchi per scostarla butto tutto e rimetto l’acqua sul fuoco: appena bolle, verso le penne e vedo che tira fuori dal frigo un contenitore, quello famoso della mamma con del sugo già pronto da scaldare.

Apro e lancio un grido: sugo alle vongole!Orrore non per il sugo ma perchè le penne con le vongole proprio no! Ma pare che in casa ci sia solo questo quindi facciamo finta di nulla! Spero solo che non le venga la brillante idea di metterci sopra il parmigiano. Potrei buttare giù tutto dal settimo piano!

Le cose da non fare

Buttare la pasta PRIMA CHE L’ACQUA BOLLA

Ad ogni formato il suo condimento quindi NO alle penne col pesce NO agli spaghetti alla Norma.

Non far scuocere la pasta che deve essere sempre bella al dente.

Mai mettere il formaggio sul pesce.

Tra le cose invece da fare assolutamente : accettare di buon grado le schiscette delle mamme e delle suocere. In caso di fretta e figli affamati va bene tutto. Meglio sarebbe poi se Claudia non cucinasse!

Catia Cuoca per caso anche se a volte per scelta.